3:59 PM

La mamma è sempre la mamma

Posted by Nancy ® 20.9.06

Sembra che da pecora nera della famiglia (perché non convivente, non fidanzata, non sposata e neanche divorziata), io mi sia trasformata nel giro di un’estate nell’orgoglio di mia mamma!!
Prima si vergognava quasi a parlare di me con le sue amiche, adesso sono diventata il suo argomento principale!!

Capisco tutta l’euforia per avermi finalmente fatto uscire di casa ma adesso, ogni volta che vado dai miei, non fa altro che obbligarmi a svuotare armadi, cassetti e mobili con la scusa che le loro cose hanno bisogno di spazio!!
Mah, fino a prova contraria la quantità dei loro vestiti è sempre la stessa (la mia cresce in modo esponenziale, ma questo è un altro discorso!!) quindi se prima riuscivano a contenerla comodamente non vedo proprio la necessità adesso di distribuirla in quelli che un tempo erano i miei spazi!!

Insomma, anche a distanza cerca di gestire il mio mondo!!
Morale: adesso lei ha tutti i suoi golfini belli ordinati singolarmente dentro ai sacchettini nei miei ex cassetti e io invece ho il mio nuovo guardaroba Hopen talmente straripante di vestiti che ogni volta che lo apro mi cade addosso qualcosa!!

5 comments:

Mavero ha detto...

Ognuno di noi ha il suo lavoro e quello della mamma è inesauribile!
Potrà amarti, odiarti, esaltarti o sottovalutarti ... ma qualunque sia la sua opinione nei tuoi confronti, lei è e sarà sempre la mamma, la tua mamma e questo la rende invincibile!

Al massimo prova con un pò di Kriptonite ;)

Typesetter ha detto...

Costa dirlo, ma tua mamma in questo aso ha ragione. Non puoi stare con un piede dentro e un piede fuori casa. Al limite potevi fare su degli scatoloni e chiederle se potevi lasciarli in cantina da lei, o portarli nella tua cantina. Ma mai lsciare nulla a casa dai genitori quando, finalmente, si riesce ad andarsene. Tagliare tutti i fili tranne quelli indispensabili per la tranquillità sociale (se necessari, altrimenti, via anche quelli).

Barbara ha detto...

Mah io nonostante abbia abitato in un vero buco per oltre 2 anni ( sui Navigli) non ho lasciato nulla a casa, le cose che ho lasciato sono quelle che non uso e che mia madre credo abbia dato in beneficienza ... adesso nella stanza di mia sorella mia madre ha fatto la sua palestrina con tapis roulant etc e nella mia ci dorme lei così mio padre finalmente dorme sereno ( lei russa)

Nancy ha detto...

Ecco, lo sapevo!!
Quindi devo tornare a casa dei miei e caricarmi tutto, ma proprio tutto??
Insomma, ho un armadio pieno di scatole con tutti i ricordi (foto, diari, ritagli) degli ultimi trenta anni..pure quelli devo portare nella casa nuova??
Il mio problema, di cui mia madre sembra non rendersene conto, è che la casa nuova non è poi così grande!!
Però, forse avete ragione, questi fili li devo assolutamente tagliare!!

Typesetter ha detto...

Se proprio non hai spazio, chiedi loro se puoi mettere le tue cose in cantina o solaio, vai a casa, metti tutto negli scatoloni (con fogli di nylon perché non si rovinino in caso di umidità) e porta tutto fuori dall'appartmento.

Subscribe